Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


 “Siamo qui per dare un messaggio di solidarietà da parte del governo alla gente di Toscana colpita da questa tremenda alluvione” con “azioni concrete. Per questo il ministero degli Esteri ha messo a disposizione 100 milioni a fondo perduto per le aziende che esportano e hanno il 3% di export nel fatturato. Previsti altri 200 milioni di prestiti agevolati in aggiunta e sarà decisa la moratoria per le rate dei prestiti Sace”, inoltre l’Ice “agevolerà la presenza delle aziende colpite alle fiere internazionali”. Così il ministro degli Affari esteri Antonio Tajani a margine di un incontro a Prato con istituzioni e aziende danneggiate. 

Tajani ha spiegato che sono “fondi che secondo i calcoli che abbiamo fatto, io parlo di quelli che riguardano il ministero degli Esteri, potranno essere dati entro la fine di questo mese, quindi stiamo lavorando intensamente cercando di dare risposte concrete così come abbiamo fatto per la Romagna e per la parte della Toscana e delle Marche, colpite a maggio”.

“Andiamo avanti – ha aggiunto -, abbiamo già una macchina rodata, c’è una mail alla quale rivolgersi, presenteremo tutte le opportunità con tutte le spiegazioni necessarie agli imprenditori e agli amministratori locali di queste aree colpite”. 

 

 

   

La Regione Toscana apre conto per raccogliere fondi 

La Regione Toscana lancia una raccolta di fondi per i danni causati dal maltempo.

“La nostra amata Toscana – afferma la Regione – è stata colpita da eventi calamitosi devastanti. Ogni contributo, grande o piccolo, fa la differenza e insieme possiamo dare speranza e assistenza alle famiglie colpite. Contribuiamo a ricostruire la Toscana più forte di prima!”. Si versa con bonifico intestato a Regione Toscana, con causale emergenza alluvione.

Il codice Iban è IT71B0503411701000000003341, mentre per i bonifici dall’estero il codice Swift è BAPPIT22C34.

Video Maltempo, notte di lavoro in Toscana

 

Fdi chiede una commissione d’inchiesta alla Regione Toscana 

“In questi giorni di tremenda difficoltà per la nostra regione, ho ricevuto decine di segnalazioni, di richieste di aiuto, di telefonate colme di rabbia e di delusione per quanto stava avvenendo. Quando sarà passato tutto, solo allora, senza alcuna vena polemica, ma per dovere di trasparenza verso chi ha perso tutto in questa tragedia chiederò l’istituzione di una commissione di inchiesta regionale per capire se qualcosa sarebbe potuto essere stato fatto davvero, per evitare tutto questo”. Lo annuncia il capogruppo Fdi in Consiglio regionale della Toscana, Francesco Torselli.

“Non una caccia al colpevole – aggiunge – quella non spetta a me, ma la ricerca della verità. Perché la verità è la sola fonte di giustizia che possiamo offrire ai nostri concittadini che si sono ritrovati improvvisamente in ginocchio”.

Ritrovato il corpo del vigile del fuoco disperso

È stato ritrovato il corpo del vigile del fuoco disperso nei giorni scorsi in provincia di Belluno. Il cadavere del pompiere, secondo quanto si apprende, è stato recuperato dai colleghi nel lago di Santa Croce. Walter Locatello, 44 anni, era scivolato nel pomeriggio del 2 novembre scorso nel canale Rui a Puos D’Alpago (Belluno) durante l’ondata di maltempo; era fuori servizio e stava aiutando il padre a sistemare dei sacchi di sabbia lunga la sponda. In seguito, era stato visto da alcune persone 600 metri più a valle, trascinato dall’impeto delle acque. Le ricerche si sono concentrate alla foce del torrente Tesa Vecchio e nel lago di Santa Croce con più imbarcazioni tra cui due dotate di sonar, con l’utilizzo di oltre 40 unità dei vigili del fuoco coordinate dal comandate Antonio del Gallo; tra squadre a terra, soccorritori fluviali e acquatici, sommozzatori, piloti di droni, esperti topografi e l’elicottero Drago 149 proveniente dal reparto volo di Venezia. Ieri pomeriggio c’era stata anche la visita all’unità di comando locale dell’assessore regionale del Veneto alla protezione civile, Gianpaolo Bottacin.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui