Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Il presidente della Regione Roberto Occhiuto, sottolineando l’impegno per la tutela dell’ambiente ha annunciato oltre 20 milioni dal Pnrr la depurazione.


CATANZARO- Dal Pnrr arrivano oltre 20 milioni di euro per interventi strutturali che ammodernizzeranno il sistema di trattamento delle acque reflue in regione. A annunciarlo è il governatore calabrese Roberto Occhiuto che evidenzia: «nei giorni scorsi è stato siglato un accordo di programma tra il Mase, la Regione Calabria e l’Ente di governo d’ambito Autorità rifiuti e risorse idriche Calabria (ArriCal)». Le risorse delle quali usufruirà la Regione verranno messe a disposizione per interventi che riguarderanno, anche, l’efficientamento degli impianti di depurazione, la loro messa a norma e il potenziamento delle piattaforme depurative. Non solo, si andrà a realizzazione di reti di collettamento e l’ammodernamento di reti fognarie attraverso l’utilizzo e il ricorso all’innovazione tecnologica.
«L’Accordo di programma approvato prevede anche – fa sapere Occhiuto- la realizzazione dei progetti ammessi a finanziamento per quanto concerne le componenti “Rivoluzione verde e transizione ecologica” e “Tutela del territorio e della risorsa idrica”. La Regione Calabria quindi accede ai fondi Pnrr per la Depurazione nell’ambito delle risorse relative all’investimento 4.4 “investimenti in fognatura e depurazione”, Missione 2 “rivoluzione verde e transizione ecologica”».
E, ancora Occhiuto in merito ai fondi che arriveranno dal pnrr per la depurazione ricorda: «cio è stato reso possibile grazie all’istituzione, fortemente voluta dal mio governo regionale – precida-, dell’Autorità rifiuti e risorse idriche Calabria (ArriCal). E, all’individuazione/affidamento del Servizio idrico integrato al soggetto gestore unico per l’intera Regione. La Sorical, nel 2023: condizioni abilitanti e necessarie per poter partecipare ai bandi del Pnrr destinati al servizio idrico integrato. Sin dal mio insediamento, – ha proseguito- alle attività emergenziali per le stagioni estive attivate dal Dipartimento Ambiente e tutela del territorio si aggiungono iniziative strutturali per avviare la Regione Calabria finalmente verso la normalità e per colmare il gap infrastrutturale e di governance del servizio idrico integrato che avevamo nei confronti di altre realtà».

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui