Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Il Consiglio dei ministri, che si è riunito questa mattina a palazzo Chigi, ha approvato il cosiddetto piano “salva-casa” con “misure urgenti in materia di semplificazione edilizia e urbanistica” proposto dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini. Sul tavolo del governo anche il decreto unico su sport e scuola (“disposizioni urgenti in materia di sport, di sostegno didattico agli alunni con disabilità e per il regolare avvio dell’anno scolastico”), l’esame del disegno di legge in materia di “sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali” e una relazione del viceministro all’Economia Maurizio Leo sulla questione redditometro.

“Lo avevamo promesso e lo abbiamo fatto: approvato in Consiglio dei ministri il decreto salva-casa”, ha annunciato sui social Salvini. “Tra le misure, l’inserimento nel criterio di edilizia libera per Vetrate Panoramiche Amovibili, tende e altre opere di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici, l’ampliamento delle tolleranze costruttive ed esecutive, la semplificazione dell’accertamento di conformità eliminando la doppia conformità (che d’ora in poi verrà richiesta solo nei casi più gravi) e la fine del paradosso del silenzio rigetto, con l’introduzione del silenzio assenso: vale a dire che se l’Amministrazione non risponde, entro i termini prestabiliti, l’istanza si considera accettata”, spiega il ministro.

“Viene semplificato inoltre li cambio di destinazione d’uso di singole unità immobiliari, nel rispetto delle normative di settore e di eventuali specifiche condizioni comunali. Un decreto di buonsenso che regolarizza piccole difformità, liberando finalmente gli uffici comunali da milioni di pratiche edilizie e restituendo il pieno utilizzo degli immobili ai legittimi proprietari. Lega sempre a difesa delle case degli italiani!”, conclude Salvini.

Il decreto salva-Casa tutela “migliaia di famiglie abitano in appartamenti impensabili da demolire”, ha continuato Matteo Salvini nel corso della conferenza stampa post Consiglio dei ministri, nella sala stampa di palazzo Chigi. “Le procure danno interpretazioni diverse rispetto a quelle dei Comuni, ma non devono andarci di mezzo i cittadini”, ha sottolineato il ministro, chiarendo che il suo impegno è quello di “andare a sanare il pregresso”.

L’approvazione decreto salva-Casa “mi rende molto soddisfatto”, ha detto Salvini, perché “risolverà problematiche di difformità” abitative “di milioni di italiani e taglierà i tempi burocratici”, dato che “i Comuni si libereranno di 4 milioni di pratiche relative alle difformità”. Il ministro dei Trasporti ha aggiunto che “Ci saranno interventi sulle piccole irregolarità che riguardano la vita di tutti i giorni. Tanta gente andrà in Comune a pagare quello che deve, i Comuni si libereranno di pratiche” burocratiche.

Sul tema del sostegno didattico agli alunni con disabilità, il ministro dell’istruzione Giuseppe Valditara nel corso della conferenza stampa ha dichiarato che è stato predisposto “l’avvio di percorsi di formazione di insegnanti di sostegno, caratterizzati da una formazione con non meno di 30 crediti universitari”.

Le scuole, inoltre, “saranno obbligate a verificare e accertare che gli studenti di prima immigrazione conoscano la lingua italiana” e “sarà obbligatoria la formazione extracurriculare” dell’italiano “per questi ragazzi”, ha detto Valditara, aggiungendo che verranno formati “docenti per il potenziamento dell’insegnamento della nostra lingua”. La formazione della lingua italiana per gli studenti di prima immigrazione è “un contributo formidabile dal punto di vista della socializzazione sportiva” e “favorirà l’inclusione e la coesione”, ha aggiunto il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi.

Leggi anche altre notizie su Nova News

Clicca qui e ricevi gli aggiornamenti su WhatsApp

Seguici sui canali social di Nova News su Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui