Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Nel mondo della Finanza nasce da sempre una duplice esigenza per i principali attori coinvolti, vale a dire coloro che sono alla ricerca di risorse economiche per finanziare la propria iniziativa o progetti, come ad esempio le aziende e gli imprenditori, e gli investitori che li finanziano attraverso l’allocazione di capitali.

I primi come intuibile perseguono una strada volta a ridurre il più possibile il costo del debito contratto, mentre i secondi d’altra parte intendono ottenere il massimo dei rendimenti rispetto ai propri investimenti.

E in un contesto come quello attuale nel quale gli scenari economici sono in continuo mutamento, con i livelli di inflazione alti e una grande volatilità dei tassi di interesse, riuscire ad accontentare entrambi non è ovviamente cosa semplice.

Proprio in quest’ottica Ener2Crowd, la piattaforma e app degli investimenti sostenibili, ha di recente lanciato il tasso variabile per i propri progetti, con l’obiettivo, per l’appunto, di riuscire ad offrire uno strumento in grado di adeguarsi alla situazione economica e finanziaria odierna.

I vantaggi del tasso variabile dei progetti Ener2Crowd

Ener2crowd si è imposta ormai da tempo come uno dei player più affidabili e di riferimento nel settore della Finanza sostenibile, offrendo la possibilità agli investitori etici di poter finanziare progetti e iniziative 100% green che rispondono pienamente ai criteri ESG.

Capendo le esigenze dei proponenti di progetto e degli investitori in una situazione globale caratterizzata da alti livelli di inflazione e, di conseguenza, da una crescita rilevante per quel che concernono i tassi di interesse, ha deciso di introdurre un’assoluta novità nelle sue campagne di finanziamento, divenendo la prima piattaforma di crowdinvesting in Italia a proporre il tasso variabile.

Le motivazioni sono assolutamente in linea con l’andamento economico che stiamo vivendo in questi anni: con il tasso variabile, a differenza di quello fisso, infatti, adattandosi alle fluttuazioni del mercato, si ottiene un duplice beneficio. Da una parte i proponenti di progetto avranno la possibilità di adeguare il costo del debito alle condizioni del mercato, vedendolo diminuire qualora i tassi dovessero scendere, e dall’altra gli investitori potranno allocare i propri capitali con la garanzia che il rendimento sia sempre in linea con la variabile macroeconomica, come il tasso di inflazione, avendo quindi sempre lo stesso margine di valorizzazione rispetto al costo della vita.

Nello specifico, il tasso di rendimento variabile proposto è composto da una parte fissa (4,25% e 6%) e da una parte per l’appunto variabile collegata all’andamento all’indice Euribor 3M, che al momento porta l’investimento a fruttare l’8,17% e 9,22% annuo lordo (tenendo conto delle rilevazioni di aprile 2024).

Attualmente sulla piattaforma Ener2Crowd sono state presentate due campagne con le quali investire con il tasso variabile, entrambe relative a progetti di revamping e repowering di 6 impianti fotovoltaici già esistenti, il primo della durata di 12 mesi, la cui raccolta è stata conclusa, il secondo, di 48 mesi, nel quale è ancora attiva la possibilità di finanziamento.

Il successo di Ener2Crowd in numeri

L’introduzione del tasso variabile rappresenta solo l’ultima novità di Ener2Crowd che, anche questa volta, è riuscita a trovare la soluzione ideale per poter rispondere prontamente alle mutevoli esigenze degli investitori. Un modo di operare che continua a dare i suoi frutti, come testimoniato dai dati relativi al 2023 che ha visto la piattaforma italiana degli investimenti sostenibili ottenere ottime performance in termini di capitali e finanziamento di progetti 100% ESG. Lo scorso anno, infatti, E2C, ha raccolto oltre 10,5 milioni di euro dalla propria community di investitori etici che sono serviti per finanziare 42 progetti green dedicati in particolar modo alla transizione energetica, all’economia circolare e alla diffusione delle energie rinnovabili, offrendo un tasso di rendimento medio del 7,5%. Numeri in crescita rispetto alle già ottime rilevazioni del 2022, quando le raccolte di capitali arrivarono a 7,8 milioni di euro e i progetti portati a termine furono 32.

A questo si è aggiunta l’autorizzazione da parte della Consob e della Banca d’Italia per operare come operatore qualificato nel settore del crowdinvesting, del lending, dell’equity e minibond, risultando essere una delle prime realtà ad recepire pienamente il nuovo regolamento europeo in materia di crowdfunding, aprendosi anche ad altri mercati del Vecchio Continente, come quello spagnolo, con tre campagne da 600 mila euro totali.

Forum Commercialisti Speciale Riforma

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui