Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoagevolazioni
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Agevolazioni
News aste
Post dalla rete
Zes agevolazioni
   


Videoconferenze Master 07/06/2024730/2024 e Modello Redditi PF 2024 – Le novità e la compilazione dei quadri

Videocorso del: 07 Giugno 2024 alle 15.00 – 18.00 (Durata 3 hh) Cod. 222419 Accreditato ODCEC Patti (Me) – (crediti n 3) Solo partecipazione Live Relatori: Dott.ssa Carla de Luca Istruzioni per la visione della Videoconferenza: Il giorno stesso della Videoconferenza, 2h e 1h prima dell’inizio programmato verrà inviata e-mail contenente il link per la visione della diretta, servirà premere il bottone blu “partecipa al webinar” (nell’e-mail) qualche minuto prima dell’inizio. Si invita a monitorare sempre anche le cartelle di Posta Indesiderata e Spam, consigliamo inoltre di controllare i filtri antispam o della posta indesiderata per l’e-mail di invito (inviata da customercaregotowebinar.com).

Videoconferenze Master 30/05/2024Le novità delle dichiarazioni dei redditi 2024: dalla Flat Tax incrementale al Concordato Preventivo biennale

Videocorso del: 30 Maggio 2024 alle 10.00 – 12.00 (Durata 2 hh) Cod. 221572 Accreditato ODCEC Patti (Me) – (crediti n 2) Solo partecipazione Live Relatori: Dott. Ernesto Gatto Istruzioni per la visione della Videoconferenza: Il giorno stesso della Videoconferenza, 2h e 1h prima dell’inizio programmato verrà inviata e-mail contenente il link per la visione della diretta, servirà premere il bottone blu “partecipa al webinar” (nell’e-mail) qualche minuto prima dell’inizio.

Notizie Flash 24/05/2024Al via il G7 Finanze a Stresa

Al via la riunione dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali del G7 sotto la presidenza italiana che si tiene a Stresa, in Piemonte. Tra i temi sul tavolo della due giorni di lavori presieduti dal ministro Giancarlo Giorgetti e dal governatore Fabio Panetta ci sono il supporto all’Ucraina e i proventi degli asset finanziari russi, l’intelligenza artificiale (AI), l’economia globale, competitività, sviluppo economico.

Quesiti24/05/2024IVA AGEVOLATA 4 E 10

Buongiorno, una Srl con attività di installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e di condizionamento dell’aria (inclusa manutenzione e riparazione) in edifici o in altre opere, sta effettuando, con contratto di appalto, lavori di completamento presso un condominio attualmente di proprietà di un’immobiliare. Srl che effettua i lavori, può acquistare dal fornitore il materiale da installare nel condominio con iva agevolata al 4 o al 10 Quali documenti è necessario possedere e presentare al fornitore oltre alla dichiarazione di iva agevolata Grazie.

Fisco passo per passo 24/05/2024Si alla compensazione tra crediti da gioco e canone di concessione per apparecchi da gioco

Con la risposta a interpello n. 113, del 23/05/2024 l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che i crediti d’imposta agevolativi, acquisiti tramite la cessione del credito di cui all’art. 121 del DL 34/2020, possono essere utilizzati per compensare anche le somme dovute a titolo di canone di concessione per la realizzazione e la conduzione della rete per la gestione telematica del gioco lecito, mediante apparecchi da divertimento e intrattenimento di cui all’art. 110 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS). Per la gestione di tale rete telematica, sulla base della convenzione stipulata con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ai sensi dell’art. 1 comma 530 della L. 266/2005 è previsto il versamento, in favore del bilancio dello Stato, di un importo pari allo 0,8 delle somme giocate, di cui: lo 0,3 a titolo di canone di concessione; lo 0,5 a titolo di deposito cauzionale a garanzia dell’effettuazione degli investimenti e del conseguimento dei livelli di servizio.

Fisco passo per passo 24/05/2024Rottamazione – quater: il 31/05/2024 in scadenza il versamento della quarta rata

Per mantenere i benefici della Definizione agevolata (Rottamazione-quater) introdotta dalla Legge n. 197/2022, è necessario effettuare il versamento della quarta rata entro il 31 maggio 2024. La norma prevede comunque una tolleranza di cinque giorni, per cui il pagamento è considerato tempestivo se effettuato entro mercoledì 5 giugno 2024.

Fisco passo per passo 24/05/2024Conversione DL 39/2024 – sintesi delle principali novità – 1 parte (Bonus edilizi)

Si illustrano le principali novità contenute nella Legge di conversione del DL 39/2024, approvato in via definitiva dalla Camera il 23/05/2024. DL 39 Titolo Contenuto Art. 1 Modifiche alla disciplina della cessione dei crediti/sconto L’art. 1 novellato modifica leggermente l’ambito delle deroghe al generale divieto di esercizio dell’opzione per la cessione del credito/sconto in fattura, disposto dal DL n. 11/2023, con riferimento agli interventi su immobili danneggiati da eventi sismici.

Fisco passo per passo 24/05/2024Conversione DL 39/2024 – sintesi delle principali novità – 3 parte (Sugar e plastic tax)

La Legge di conversione del DL 39/2024 – approvata ieri in via definitiva dalla Camera – prevede l’ennesimo rinvio dell’applicazione dell’imposta sul consumo dei manufatti con singolo impiego (c.d. plastic tax); e dell’imposta sul consumo di bevande edulcorate (c.d. sugar tax) istituite con la L. 160/2019 (legge di bilancio 2020) e per le quali si sono susseguiti provvedimenti di rinvio negli ultimi anni. In assenza del descritto intervento, i tributi sarebbero divenuti applicabili dal prossimo 1 luglio, per effetto dell’ultimo rinvio operato dal legislatore, avvenuto con la legge di bilancio 2024 (art. 1 comma 44 della L. 213/2023).

Fisco passo per passo 24/05/2024Conversione DL 39/2024 – sintesi delle principali novità – 2 parte

Si continua con l’analisi delle novità fiscali contenute nella legge di conversione del DL 39/2024, approvato in via definitiva dalla Camera nella seduta del 22/05/2024. Art. 4-ter Attività di vigilanza e controllo degli enti comunali in relazione agli interventi ammessi alle agevolazioni fiscali edilizie Si prevede a carico dei Comuni stessi un obbligo di segnalazione qualificata alla Guardia di finanza e all’Agenzia delle entrate laddove, all’esito dell’attività di vigilanza e di controllo svolta ai sensi delle disposizioni di cui al DPR 380/2001, vengano constatati interventi edilizi totalmente o parzialmente inesistenti.

Fisco passo per passo 23/05/2024Ufficiale il rinvio del redditometro

Con un Atto di indirizzo in data odierna, il MEF ufficializza il rinvio dell’entrata in vigore del “nuovo” redditometro, come modificato dal DM del 7 maggio 2024, pubblicato in G.U. del 24 maggio 2024, di fatto annullandone qualsiasi effetto. Il Ministero, nel premettere che: Considerata l’opportunità, rilevata anche dal Presidente del Consiglio dei Ministri, come ampiamente riportato da organi di stampa, di modificare il contenuto normativo del predetto quinto comma dell’articolo 38 del DPR n. 600 del 1973 al fine di rendere più esplicita la sottointesa volontà di concentrare il ricorso all’applicazione dell’istituto della determinazione sintetica del reddito fondata sul contenuto induttivo di elementi indicativi di capacità contributiva ai casi nei quali il contribuente ometta di dichiarare i propri redditi, a fronte del superamento di soglie di spesa da determinare dispone che: l’avvio delle attività applicative conseguenti all’emanazione del decreto ministeriale 7 maggio 2024, attuativo del quinto comma dell’articolo 38 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, è differito all’entrata in vigore dei provvedimenti che dispongono le modifiche normative di cui in premessa.

 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

 

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui